L’attività Seo off page (tutto ciò che facciamo al di fuori del nostro sito per migliorare la popolarità e dunque il posizionamento generale della nostra creatura) è solitamente finalizzata all’ottenimento di backlink autorevoli.

Secondo molti Seo, questo resta ancora il biglietto da visita più importante da presentare a Google per fare in modo che il nostro sito venga considerato autorevole. Quanti altri siti parlano di noi? Quali lo fanno? Domande fondamentali dalla cui risposta, spesso, dipende il presente e il futuro del nostro sito.

L’importanza dei backlink

Se parlano di noi tanti siti, e se alcuni o molti di questi sono autorevoli, anche noi diventeremo autorevoli. Per alcuni Seo, i backlink sono addirittura più importanti dei contenuti del proprio sito. In qualche modo ci sentiamo di essere d’accordo. Facciamo un esempio: c’è il sito X che ha migliaia di contenuti di qualità, ottimizzati Seo e davvero interessanti. Per motivi che non stiamo qui a elencare, ma che potremmo racchiudere sotto l’etichetta “sfiga” in 5 anni di vita non ha ottenuto nemmeno un backlink. C’è poi il sito Y, costituito da una sola pagina che tratta lo stesso argomento del sito X. Per una serie si altri motivi, negli stessi 5 anni di vita ha ottenuto 2mila link, di cui 500 da siti autorevolissimi e specializzati, con pagerank medio 5-6. E continua ad averne.

Tra i siti X e Y non c’è paragone a livello di qualità (a favore del sito X) ma gli zero link contro i 2mila autorevoli siamo sicuri farebbe pendere la bilancia dalla parte del secondo.

Come ottenere backlink

Chiaro che abbiamo posto un caso limite, ma utile a capire una cosa: se vogliamo scalare le posizioni della serp Google, dobbiamo farci notare, in modo che gli altri parlino di noi. Come ottenere backlink? Forum, guest post, commenti nei blog, pubblicazione di comunicati stampa altrui. Tutto valido, ma a nostro avviso c’è un metodo ancora più efficace, l’unico capace di mescolare attività on e off page in un mix esplosivo. Quale? Ne parleremo nel prossimo post. Restate connessi.

 

2 Responses

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *